mercoledì 20 marzo 2019

20 marzo 2019,  equinozio di primavera.

"Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non deve andare perduto, è quello il luogo dove devono stare. 
Ora il vostro compito è di costruire a quei castelli le fondamenta."
Henry David Thoreau



Torno qui dopo due anni di silenzio.
Due anni in cui sono successe così tante cose, sia a livello personale che professionale, che tentare di raccontarle sarebbe impossibile. 
Nè avrebbe senso farlo.

Quello che ora sento di voler dire, è semplicemente che dopo un lungo e rigido inverno è arrivata per me una nuova primavera. Ho sparso tanti semi in questi anni: alcuni sono rimasti in superficie e si sono seccati, altri sono diventati meravigliosi fiori che poi sono appassiti, altri ancora hanno messo profonde radici e si sono trasformati in ottime piante da frutto.

Ecco, sono qui per ringraziarli uno ad uno e dir loro che sono stati indispensabili per imparare la più grande lezione: tutto ha un senso e un ruolo dentro il grande ciclo della vita.
Tutto cambia e i veri cambiamenti spesso sono dolorosi perché separarsi è doloroso.
Crescere è doloroso.
Ma non c'è altra via per diventare più grandi di quelli che eravamo.
Per capire ciò che veramente dobbiamo diventare.

Io posso dire che dopo un lungo viaggio sono tornata nel mio giardino e con coraggio, fiducia e pazienza, ho deciso di restarci e di trasformarlo.
Ho eliminato le erbacce che soffocavano il roseto, ho capito dove voglio disporre i fiori nelle diverse aiuole, ho potato le piante per farle crescere nel modo e verso la luce che ho scelto.

Nelle retrovie e perlopiù in silenzio, ma da mesi mi impegno ogni giorno per scoprire, convogliare e trasmettere in ogni cosa che penso, che vivo e che creo il meglio di me. Intendo nei fatti, non nelle parole.
A volte ci riesco, a volte no. A volte mi sento invincibile, a volte terribilmente fragile…però sempre consapevole di dover accogliere tutto come viene e, soprattutto, come va.

Ci vorrà ancora parecchio tempo, ma arriveranno i frutti anche dietro questo schermo e ne sono entusiasta.
Sbocceranno innanzitutto con un nuovo sito, che possa rappresentarmi meglio, ed in generale con un nuovo modo di relazionarmi con il web e nel web, a cui devo tanto.

Non so se questo blog continuerà a far parte del mio cammino, ci sono nuove strade che voglio percorrere, più coerenti e in sintonia con quello che adesso sono e posso dare.
Comunque vada, è qui e ora, in questo equinozio di primavera, accompagnata da una straordinaria luna piena blu, che voglio ri-partire.

Pronunciando per la prima volta la formula magica:

"Ricordati di fiorire"



mercoledì 19 aprile 2017

Incartesimi: rose giganti per le vetrine di Seven For All Mankind Europe

Riesco a pubblicare ora il primo post di quest'anno. Mi dispiace perché vorrei davvero riuscire a seguire tutto meglio, a raccontare col giusto tempismo e la meritata enfasi le tante belle cose che professionalmente mi stanno accadendo...ma la vita ti impone delle scelte: se vuoi fare bene una cosa non ne fai simultaneamente un'altra, perciò eccomi qui solo adesso ad aggiornare questo mio strampalato diario con le esperienze più importanti degli ultimi mesi.

Parto con la prima, che risale a metà dicembre 2016, quando nel giro di una settimana (e ripeto, una settimana!) riesco a definire uno degli ordini più importanti ricevuti fino a questo momento.
Mi contatta infatti dalla Svizzera una referente di 7 For All Mankind, un'importante marca d'abbigliamento uomo/donna, con il progetto di allestire con le mie rose giganti i loro punti vendita in tutta Europa!!!
A dirlo ancora non ci credo, e invece è andata proprio così: stabilito il prezzo, definiti i colori, preparato il materiale sono partita a realizzare 203 rose giganti da 30-40-50-60-70 cm :-)
Ecco perciò svelato come ho trascorso gran parte delle mie feste natalizie...eh già, perché non scordo di dire che il tutto doveva essere consegnato entro il 22 gennaio!
Ve l'assicuro però: la soddisfazione ha ripagato tutta la fatica e non si può certo dire che in casa e nei miei uffici non fosse tutto un "fiorire" di colori e profumi!

Questi sono alcuni dei risultati


martedì 20 dicembre 2016

Incartesimi: albero di Natale con fiori di carta

Professionalmente parlando, quest'anno mi sta davvero portando grandissime soddisfazioni. Finalmente, dopo tanto seminare, sto raccogliendo i frutti e sono davvero felice di tenerli tra le mie mani e sorridere nel vederli così colorati, maturi, pronti per essere assaporati fino all'ultimo morso. Parlo delle tante, diverse esperienze che sto vivendo, che mi arricchiscono e mi fanno crescere, ma anche degli inaspettati, importanti contatti che sto stabilendo con marchi importanti, di cui vedrete i risultati nel nuovo anno.
Oggi però voglio parlare almeno di uno, decisamente in tema col periodo: un albero di Natale tutto realizzato con fiori di carta. Potrebbe non essere speciale, se non fosse che è davvero TUTTO di fiori ed è alto ben 3 metri!!!
Ve lo mostro, che le immagini parlano più di mille parole...

lunedì 12 dicembre 2016

Incartesimi: come sono andate le fiere di questo autunno

A rileggere l'ultimo post non c'è da stupirsi se ero un po' spaventata da tutti gli impegni che mi aspettavano in questo autunno. E non a torto, perché - inutile negarlo - non è stato affatto facile affrontare tutto con la giusta dose di energia, entusiasmo ed equilibrio. Però ce l'ho fatta, un giorno dopo l'altro, ed eccomi qui ora a riassumere con soddisfazione le tante esperienze vissute. Parto allora con questo post, dedicato alle 5 fiere di manualità creativa a cui ho partecipato.

Ho iniziato col KREATIV, che dal 16 al 18 settembre mi ha vista a Bolzano, dove ho portato l'allestimento creato con la carta di vecchi libri.


Un'intensa esperienza vissuta con Manuela, che ci ha regalato tre giorni davvero belli, in un ambiente che ci ha piacevolmente sorpreso ed entusiasmato!

giovedì 15 settembre 2016

Incartesimi: fiere, eventi e corsi d'autunno 2016

Ciao a tutti! Di corsa, ma lascio un breve riepilogo degli appuntamenti che (per ora!) ho fissato in questo intenso autunno che mi aspetta.

Domani partirò per Bolzano dove per la prima volta parteciperò al KREATIV, dal 16 al 18 settembre mi troverete allo stand B11/08.

_________

Il tempo di tornare a casa un paio di giorni e poi sarà la volta di MANUALMENTE TORINO dal 22 al 25 settembre allo stand D24.



_________

Dopo una breve pausa dove sarò impegnata a realizzare varie creazioni per una nuova e bella collaborazione di cui vi parlerò presto, sarò la volta di BERGAMO CREATTIVA dal 6 al 9 ottobre allo stand 1 Galleria Centrale.


_________

Per ABILMENTE Vicenza, dal 13 al 16 ottobre, sono ancora in trattativa (la settimana prossima deciderò e aggiornerò il post) intanto però so per certo che parteciperò nel pomeriggio di domenica 16 ottobre ad un particolare 
WORKSHOP dedicato ai saloni di bellezza e acconciatori
di cui certamente vi parlerò più nel dettaglio!

_________

La settimana dopo sarà altrettanto intensa, con il primo corso di PAPER FLOWERS IN TOUR in collaborazione con Silviadeifiori, organizzato a Viterbo il 20 ottobre Al casal di Sandra


poi sarò a Lecce il 26 ottobre e a Milano l'11 novembre (presto inserirò le locandine).

_________

Il soggiorno di Viterbo sarà probabilmente prolungato per un evento particolare che mi aspetta sabato 22 ottobre: “Destination Wedding: Orvieto città per gli sposi”, un progetto che si sta definendo e mi entusiasma molto...vi aggiornerò anche su questo.

_________

Infine mi aspetta CREATTIVAMI: la formula vincente di Bergamo si sposta infatti anche a Milano, dal 18 al 20 novembre nella prestigiosa sede The Mall, dove mi troverete allo stand 5!


_________

Ho in sospeso IL MONDO CREATIVO che si svolgerà a Bologna dal 25 al 27 novembre ma (a parte il fatto che coincide col mio compleanno) devo valutare di mettere da parte un po' di energie anche per i vari ordini che nel frattempo arrivano, che dite? :-)
Insomma, sarà un autunno bello pieno...seguitemi!

venerdì 9 settembre 2016

Pannello di fiori giganti per il Festival del cinema di Venezia

Un paio di mesi fa sono stata contattata da Esther Burtun, un'agenzia e studio di progettazione di Milano, tutto al femminile, per un vero e proprio "Design Make Up" di vetrine, temporary shop e mostre ma anche eventi, installazioni e visual merchandising. Mi hanno trovato tramite il mio negozietto su Etsy chiedendomi delle informazioni sui miei fiori giganti per decorare un pannello.
E insomma, dopo una serie di bozzetti, preventivi e campioni, siamo riuscite a definire il lavoro ed ecco il risultato:








Una gran bella soddisfazione perché come vedete fa come sfondo ad una trasmissione su Iris, Venice Lounge condotto da Tamara Donà, che sta andando in onda proprio in questi giorni in occasione del festival del cinema di Venezia!
Dateci un'occhiata :-)


lunedì 22 agosto 2016

Incartesimi a Cartasia 2016

Cartasia è il primo Festival Internazionale della Carta, un evento biennale che si svolge a Lucca, uno dei più grandi centri di produzione cartaria in Europa. 
Nato nel 2004 per promuovere tradizione, etica, sostenibilità attraverso la carta e l'arte, viene di volta in volta scelto un tema che rispecchi al meglio l'evoluzione della società e in questa 8° edizione che si sta svolgendo dal 31 luglio al 10 settembre 2016, il tema è "Confini e Prospettive".
Sono anni che desideravo visitarla e stavolta ce l'ho fatta: mi sono regalata una gita di due giorni con mio marito, visitando prima Pisa e poi fermandoci a Lucca, una città tutta da scoprire e gustare in ogni angolo.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...